lunedì , 29 Novembre 2021

Capodanno in Romagna dal 30 dicembre al 02 gennaio

Partenza da Roma

Quota di partecipazione € 465,00

Supplemento singola € 80.00 – Rid. 3° letto € 15.00

La quota comprende: Bus G.T. per tutti i trasferimenti e le escursioni in programma, sistemazione presso Hotel Kent a Riccione, trattamento di pensione completa con cenone e veglione di Capodanno e animazione musicale, pranzo della tradizione a Capodanno, bevande incluse in tutti i pasti, visite guidate come da programma, Accompagnatore, assicurazione medico-bagaglio con estensione Covid

La quota non comprende: mance, extra di carattere personale, ingressi dove previsti, eventuale tassa di soggiorno, assicurazione annullamento facoltativa Euro 30,00, tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”

**Il cenone di Capodanno verrà effettuato nel rispetto delle norme vigenti.

PROGRAMMA DI VIAGGIO

PRIMO GIORNO: Roma – Riccione – Sant’Arcangelo di Romagna

Incontro dei partecipanti a Roma Piazzale Ostiense, sistemazione in Bus G.T. e partenza per Riccione. Arrivo in hotel, sistemazione nelle camere, pranzo. Nel pomeriggio escursione a Santarcangelo di Romagna cittadina con la tipica struttura di borgo fortificato medievale, con la sua rocca malatestiana addossata ad un’estremità del colle: passeggiata nel centro storico, alla scoperta di viuzze e scalinate che conducono a piazzette su cui si affacciano antiche botteghe artigiane ed osterie, tra cui il museo del bottone. Visita della settecentesca Chiesa Collegiata. Rientro in hotel, cena e pernottamento

SECONDO GIORNO: Montefiore Conca – Cesenatico

Prima colazione in hotel e partenza per la visita guidata dell’antico borgo di Montefiore Conca, storica Rocca Malatestiana, gioiello dell’entroterra riminese, insignito della bandiera arancione, è datata XIV secolo ma che fu costruita su di un complesso esistente già nell’XI secolo. Piccolo gioiello architettonico, rimase nelle mani dei Malatesta fino al 1458, quando la famiglia fu cacciata dai Montefeltro di Urbino: occupata da Federico di Montefeltro, diventò una proprietà della chiesa e ospitò Cesare Borgia per poi finire ai Veneziani. Successivamente, fu concessa in feudo dal papa al principe macedone Costantino Comneno, a Piero de’ Medici e poi ancora a Comneno. Rientro in hotel, pranzo. Nel pomeriggio partenza per la visita di Cesenatico: il porto canale, attorno al quale si snoda il centro storico di Cesenatico, può essere considerato senz’altro il principale monumento cittadino. Lungo il porto vi sono monumenti e luoghi di rilievo: Piazza Pisacane con il monumento a Giuseppe Garibaldi, la pescheria dei primi anni del Novecento, la suggestiva Piazza delle Conserve, i resti delle originarie banchine con le palafitte. Le banchine del porto costituiscono la vera “piazza” della città sulle quali si svolge ancora oggi la gran parte della vita sociale cittadina. Durante il periodo natalizio un meraviglioso presepe galleggiante costituito da statue a grandezza naturale viene allestito sulle barche del porto canale rendendo Cesenatico ancor più spettacolare ed unica!! Rientro in hotel e

gran cenone di Capodanno con musica dal vivo e balli fino a notte fonda. Pernottamento

TERZO GIORNO: Rimini

Prima colazione in hotel, mattinata libera. Pranzo della tradizione in hotel. Nel pomeriggio partenza per la visita guidata di Rimini Felliniana in occasione del centenario della nascita del celebre regista. Partendo da borgo San Giuliano, dove si respira un’aria Felliniana e dove è stato girato parte del film AMARCORD, passeggiando su corso d’Augusto, visita al cinema Fulgor, completamente ristrutturato che racchiude tutti i segni della poetica di Fellini (locandine, foto, ritratti e progetti di film mai realizzati). Si prosegue la passeggiata per altre piazze e luoghi storici della Rimini segreta. Rientro in hotel, cena e pernottamento

QUARTO GIORNO: Repubblica di San Marino – Roma

Prima colazione in hotel e partenza per visita con accompagnatore della Repubblica di San Marino: è un gioiello di bellezza incastonato sul Monte Titano, il quale insieme al centro storico rientra tra i beni Patrimonio Unesco. Simbolo di San Marino sono le tre torri medioevali realizzate per difendersi dagli attacchi dei Malatesta di Rimini: c’è la Torre Rocca che è la più antica d’Italia, la Torre Cesta che è la più alta e ospita il Museo delle Armi Antiche, e la Torre Montale, la più piccola delle tre. Addentrandoci nel centro storico vi imbatterete nel Palazzo Pubblico su Piazza della Libertà, cuore della vita storica e politica della Repubblica di San Marino; all’interno potrete assistere alle sedute del Consiglio Grande e Generale, all’esterno al cambio della guardia ogni mezz’ora. Rientro in hotel, pranzo e partenza per il rientro in sede.