lunedì , 27 Giugno 2022

MUSEO dell’ACQUA nel SOTTOSUOLO + CARAVAGGIO in 3D: la realtà aumentata: 8/9 GENNAIO

Prenotazione obbligatoria;

PORTARE GREENPASS (adulti e minori) mascherina per tutti

—————————————-            

SABATO 8 GENNAIO ORE 11.00
Museo dell’ACQUA nel Sottosuolo

————————————– 

DOMENICA 9 GENNAIO ORE 11.00

Caravaggio in 3D: arriva la realtà aumentata

——————————————

Regalati un LIBRO

NAPOLI ESOTERICA

TEMPO e TRADIZIONI del Natale

IO, SONO GIUDITTA

Sant’Antonio Abate Folclore, Esoterismo

(ANCHE VIA POSTA RACCOMANDATA)

——————————————

SABATO 8 GENNAIO ORE 11.00
Museo dell’ACQUA nel Sottosuolo

I sotterranei della Basilica di Pietrasanta ospitano un nuovo spazio espositivo: il Museo dell’Acqua di NapoliUn viaggio unico nelle viscere di una città millenaria che si propone di illustrare la storia dell’approvvigionamento idrico nella città partenopea. Lì dove un tempo sorgeva in epoca Romana un maestoso tempio romano dedicato alla dea Diana: divinità femminile, che concedeva alle sue devote parti poco dolorosi, oggi si erge la  chiesa di Santa Maria Maggiore. Il percorso si snoda per circa un chilometro tra cisterne, cunicoli e pozzi, dell’antico acquedotto della Bolla. L’impianto di origine greco romana ha per oltre due millenni (fino alla fine del 1800) fornito acqua alla città. Oltre a giochi di luci e colori che animano il Decumano Sommerso, ascolterete lo scroscio dell’acqua che alimenta le due antiche cisterne greco-romane conosciute come “Cisterna dell’anguilla“ e la “Sala delle Onde”: dove si scoprono ancora le «grappiate», le piccole cavità a mo’ di scalini che i pozzari utilizzavano per pulirle.

Di seguito l’itinerario: 
– origini del Tempio di Diana;

– la Chiesa di Santa Maria Maggiore;

– l’antico acquedotto della Bolla;

– l’area archeologica romana;

– le grappiate e i pozzani;

– o’ Munaciello;

– la sala delle Onde;

– la Cisterna delle anguille;

– la Pietrasanta e le leggende.

Numero chiuso e prenotazione obbligatoria. 

L’appuntamento è a Piazzetta Pietrasanta su Via dei Tribunali (dove si trova il Campanile/Torre omonima – di fronte all’Istituto DIAZ); 

alle ore 11:00

il contributo associativo è di 15 euro a persona comprensivo di visita guidata e del ticket di ingresso.
Preghiamo di essere puntuali, consigliamo scarpe comode e golfino.

Per info e prenotazioni
Dott.ssa Mango
oltreiresti@oltreiresti.it
www.oltreiresti.it – www.oltreirestinews.it

——————————————————–

DOMENICA 9 GENNAIO ORE 11.00

Caravaggio in 3D: arriva la realtà aumentata

Un tour della Cappella, prodotto grazie a immagini, filmati e ricostruzioni virtuali: nuovi contenuti multimediali che potranno essere fruiti attraverso occhiali 3D che utilizzano la tecnologia della realtà aumentata per un vero e proprio salto indietro nel tempo. La scelta del Pio Monte è finalizzata a ricreare l’atmosfera del Seicento e spiegare la nascita dell’Istituzione. Indossando gli occhiali 3D, il visitatore è immediatamente calato nell’epoca ed accompagnato da Giovan Battista Manso, uno dei primi governatori del Pio Monte, nonché fondatore dell’Accademia degli Oziosi. A lui si affiancherà l’Archivario e lo stesso Caravaggio. Con la realtà virtuale il visitatore verrà immerso nel quadro de Le Sette opere di Misericordia, mentre i personaggi del dipinto prenderanno vita in sequenza. La visita continuerà all’intera struttura, compresa la  meravigliosa quadreria.

Di seguito l’itinerario:

– realtà multimediale, occhialini in 3D

– origini della Fondazione e chiesa del Pio Monte della Misericordia; 
– dipinto di Caravaggio, simbolismi e il dramma della vita; 
– dipinti degli altri caravaggisti e le 7 opere della Misericordia;
– quadreria e sale del Pio Monte;

– Francesco De Mura: opere e donazioni;

– il Baglione e il Coccorante;

– il S. Antonio Abate di Jusepe de Ribera;

– Sala del Governo Vecchio.

Numero chiuso, max 20 partecipanti perché 20 sono gli occhialini in dotazione alla struttura! Prenotazione obbligatoria

L’appuntamento è a Piazza Riario Sforza (Via dei Tribunali, 253);
alle ore 10.45.
Il contributo associativo è di 20 euro a persona e comprende visita guidata + ticket alla  struttura + occhialini 3D.