domenica , 21 Aprile 2024

FESTIVAL DEI LIBRI IN CAMPANIA

È tempo di librarti

“Due vocazioni opposte si contendono il campo della letteratura attraverso i secoli: l’una tende a fare del linguaggio un elemento senza peso, che aleggia sopra le cose come una nube, o meglio un pulviscolo sottile, o meglio ancora come un campo d’impulsi magnetici; l’altra tende a comunicare al linguaggio il peso, lo spessore, la concretezza delle cose, dei corpi, delle sensazioni.”

La seconda edizione del Campania Libri Festival, in programma dal 5 all’8 ottobre 2023, è dedicata ad Italo Calvino – in occasione del centenario della sua nascita – e alla sua dottrina della leggerezza. «Leggerezza della pensosità», come l’autore la definì nelle Lezioni Americane; è la leggerezza di Guido Cavalcanti che si libra lieve sulla tomba in una novella di Boccaccio, schivando la vuota frivolezza dei tempi in favore di un’altra idea di levità, piena di significato; è la leggerezza di Perseo che devia – ma non evita – lo sguardo di Medusa, trovando il modo di affrontarlo senza esserne sopraffatto, e infine adagia la testa del mostro su un letto di erbe acquatiche per dissetarsi e si accorge che quello sguardo di morte ha trasformato la vegetazione su cui poggia in splendido corallo. Qualsiasi cosa, letta nella giusta luce, è terreno fertile per la poesia, lo scambio, il confronto: ogni ‘peso’ nasconde in sé il germoglio di un’elevazione. Esercitare il proprio diritto alla leggerezza è l’unico antidoto alla «lenta pietrificazione» del mondo, uno strumento per interpretare il presente: è tempo di librarsi. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.