mercoledì , 24 Aprile 2024

Università svelate, la Vanvitelli si apre alla cittadinanza

Anche l’Università Vanvitelli apre le porte alla cittadinanza ed al territorio in occasione della Giornata Nazionale delle Università, prevista il 20 marzo. Verranno organizzati eventi aperti al pubblico, momenti di incontro, workshop e dibattiti, offrendo un’opportunità unica di partecipazione ai cittadini. “Università Svelate” nasce come momento di condivisione del patrimonio scientifico e culturale che la comunità accademica produce per la società che la sostiene. Una giornata di eventi per partecipare alla vita che si svolge nelle università e osservarla da dentro. Dall’interno di aule, cortili, biblioteche, musei e laboratori.

“L’università non è di chi ci insegna, né di chi ci lavora o ci studia. L’università è di tutti – ha commentato Giovanna Iannantuoni, Presidente della CRUI – Ed è necessario istituire un momento corale e nazionale in cui il concetto venga sottolineato. L’università rappresenta la fabbrica più attiva della coesione sociale. Nei territori più ricchi produce la ricerca che diventa tecnologia e migliora la vita. Nei territori più difficili, oltre a questo, rappresenta un presidio territoriale contro le forze antisociali che minano la democrazia. L’università, fatta di luoghi e di persone, appartiene a ogni cittadino e il 20 marzo lo invitiamo a incontrarla.”

“Questa Giornata rappresenta una ulteriore preziosa occasione per aprire l’Università alla partecipazione del pubblico – ha detto Lucia Monaco, delegata del Rettore dell’università Vanvitelli alla Terza Missione – un significativo momento per far conoscere le attività svolte dai nostri Dipartimenti e condividere la bellezza delle strutture che ospitano il nostro Ateneo, molte delle quali ad alto valore storico e culturale. Il nostro Ateneo lavora da sempre alla costruzione di un dialogo solido con il territorio, per definire delle linee di collaborazione, conoscerne le criticità e contribuire nel modo adeguato al miglioramento del tessuto sociale, culturale, e, favorendo l’acquisizione delle competenze adeguate, anche economico. La Giornata sarà un’occasione in più per favorire il riavvicinamento tra Istituzione universitaria e cittadini. Gli eventi saranno aperti al pubblico, dunque a chiunque abbia interesse e piacere a partecipare”.

Articolo Completo

Sito Web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.