domenica , 22 Maggio 2022

SABATO 30 APRILE ore 10,45

a’ Capa e S.Eligio, ‘a Madonna sfregiata ‘o Campanile ‘a cuoppo

Un orologio fermo… nel tempo che racconta una storia tragica: Irene Malarbi e il duca Caracciolo… una testa mozzata esposta sull’Arco. Una piazza di Mercato che ha visto scenari e storie vissute tra le due fontane dei Leoni, conservando rivoluzioni, decapitazioni e impiccagioni… il delitto dei delitti… in cui si consumarono la vita di eroi e di assassini. Una chiesa scrigno del gotico (prima opera dei d’Angiò) luogo di fede, ospedale e conservatoria delle Vergini, che celano affreschi ed opere di straordinaria importanza artistica e il miracolo da’ Madonna sfregiata. Un vicolo lungo come un fiume: il Lavinaio, in cui le donne nascondevano i segreti delle case… un campanile grande come ‘nu cuoppo allesse’, che protegge e guarda il tempo che fu e la realtà che vive oggi.

Di seguito l’itinerario:

– il Campo Moricino e le Porte;

– il gotico a Napoli;

– Chiesa Sant’Eligio, storia e affreschi;

– il conservatorio delle Vergini;

– l’Arco con l’orologio;

– ‘a capa maledetta: Irene Malarbi;

– il Campanile o’ cuoppo allesso;

le fontane dei leoni, la piazza del Mercato.

Numero chiuso. Prenotazione obbligatoria. Evento in collaborazione con associazioni del territorio
il contributo associativo è di 10 euro a persona con visita guidata + wispher radioline + contributo alla chiesa.

Per info e prenotazioni contattare la segreteria :  info@cral-luigivanvitelli.it – Cell. 375 666 0331