venerdì , 23 Febbraio 2024

I tesori della Vanvitelli

Il 25 novembre e il 2 dicembre 2023, l’Università degli studi della Campania “Luigi Vanvitelli” organizzerà delle aperture straordinarie dei siti monumentali dell’Ateneo situati nel centro storico di Napoli. Si tratta di un’ottima occasione per visitare le prestigiose collezioni del Museo Anatomico e della sezione Farmacologia del MUSA, nonché la chiesa e il refettorio del Complesso di Sant’Andrea delle Dame.

L’iniziativa, denominata “I tesori della Vanvitelli”, è aperta a tutti e prevede l’accesso libero ai visitatori, con percorsi guidati tramite audioguida e assistenza dedicata per persone diversamente abili.

Durante queste aperture, sarà possibile visitare anche il Museo Anatomico dell’Università Luigi Vanvitelli, una delle istituzioni scientifiche più importanti, interessanti ed antiche nel suo settore. Attualmente, fa parte del MUSA (centro musei universitari), insieme al Museo Farmacologico, agli archivi museali universitari, alle sezioni di Farmacologia, Stomatologia, Bibliografica e Artistica. Le collezioni del Museo di Anatomia provengono sia dalle antiche collezioni degli ospedali storici di Napoli, che dai gabinetti dei naturalisti del Cinquecento e del Seicento.

Il Museo possiede collezioni estremamente significative e ricche, che includono anche strumentazioni d’epoca come strumenti anatomici, microtomi, microscopi, bilance e micromanipolatori, che testimoniano l’evoluzione e i risultati raggiunti dalla medicina nel corso dei secoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ciao, Scrivici